3 UNA TIGRE CON LE ALI ED IL FORCONE...


settimana zero rifiuti.
supermercato.
cartello appeso.
io che spiego alla tigre questa iniziativa eco.

mi guarda e dice:
ma come è possibile ridurre a zero i rifiuti?!?!?!? cosa dobbiamo fare?

i miei occhi si illuminano, dentro esulto come non mai!

qui occorre una lezione sulle scelte consapevoli!
spiego alla Tigre questo come esempio:
amore hai mai fatto caso che la nostra insalata è avvolta in un bianco contenitore di polistirolo e pellicola?

lui: mmmmh si, quindi?

ed io: e hai presente il latte?

lui:si

ecco, dico io, perchè non comperarlo alla spina il latte, e l'insalata dal contadino in un bel sacchetto di carta?
niente plastica, nè polistirolo, nè tetrapack...
silenzio per 20 secondi buoni...

mi guarda, riflette.

espone il suo pensiero...

Ascolta, ma lo sai che per fare quello che dici tu, dobbiamo prendere la macchina e andare, qui, qui e qui ?
sai quanto spreco di benzina?
inquinerei il doppio di un contenitore di tetrapack.

O_O

...la mia faccia.....
il mio silenzio..........
stò ancora riflettendo.......
questa la tigre con il forcone .

proseguiamo negli acquisti e come sempre andiamo anche nel suo reparto preferito mooooooooooolto tecnologico.
tra una tv, un pc, uno stereo ecc...notiamo le brocche per filtrare l'acqua.
carino anche il design.

la tigre la guarda, mi guarda.

me la vuole comperare, questo è il suo contributo per l'ambiente.basta bottiglie di plastica.
odia l'acqua liscia, ma lo farebbe per me.
in quel momento lo amo, non ho dubbi.

però...(capperi c'è sempre un però...) dice:
prima mi voglio informare bene sulle funzionalità...

ok.
a casa naviga con il suo iper-tecno-pc, capita anche sul sito di altroconsumo...
e.....
scopre che le brocche rilasciano sostanze come l'ammonio e quant'altro...
:(
no alla brocca è la sentenza !

fine del sogno direte...
no, forse a natale sarò la felice proprietaria di un purificatore d'acqua che si collega all'impianto idraulico in cucina.
filtra e non fà male....più sicuro dice lui...
più zeri nel costo...dico io...
ma vale la pena, ne sono certa!
questa è la mia tigre con le ali.
Stampa il post

3 commenti:

Danda ha detto...

:D
Che bello!!! Questa volta l'applauso va alla tigre!
Comunque, cara Luby, non è poi così vero quello che dice sul consumo di benzina ecc. ecc.
Per esempio per comprare l'insalata in un sacchetto di carta, come ogni altro tipo di frutta e verdura, va bene anche un semplice mercato rionale.
Per il latte alla spina, beh, se è molto lontano magari no, ma se è di strada per esempio al ritorno dal lavoro o da qualche altro giretto, ogni tanto si può fare. Comunque al tetrapak io preferirei il latte in bottiglia. E poi il latte pastorizzato spesso viene importato dall'estero e lavorato in una zona che magari è lontana centinaia di chilometri, e per essere distribuito nei grandi supermercati fa dei giri assurdi.
Poi se proprio si vogliono fare bene i conti, bisognerebbe calcolare anche le risorse consumate per gli imballaggi, oltre al loro smaltimento.
Quindi altro che i km fatti da voi in macchina... il latte alla spina, invece, è sempre prodotto abbastanza vicino ai distributori.
Insomma non c'è paragone!
Però, lo so che tu lo sai... speriamo che la tua tigre sia sulla buona strada... un abbraccio a tutti e due! ;)

simonapinto ha detto...

giusto giusto...la strada è tracciata ...un passo dopo l'altro e poi si arriva alla meta:chi prima chi dopo, va bene comunque...
ebbravi! tigre compresa
X S.

luby ha detto...

danda*
la tigre è fonte di inaspettate sorprese :)

simonapinto*
si ,si ma che fatica ogni passetto ;)

Related Posts with Thumbnails