3 ALLESTIRE UN ACQUARIO PER PESCI ORANDA


capacità: lt 25
sabbietta: 5 kg
ghiaietto colorato: 1 kg
decor: 1 brocca specifica per acquari
areatore c/pietra porosa: 1
filtro: 1
lampada: 1 da 11w
*********************************************************
lavare benissimo la sabbia prima di inserirla nell'acquario.
riempire di acqua che lascerete filtrare per almeno 2 settimane.
se ne avete dopo qualche giorno inserite le piantine.

dopo:
inserire la busta con tutti i pesci(quella in cui ve li hanno venduti), lasciarli anche loro per almeno un'ora in modo che si adattino gradualmente alla temperatura dell'acqua.
ogni quarto d'ora inserire una tazzina d'acqua dell'acquario nella busta.
con un retino apposito tirare fuori i pesci ed introdurli nel loro nuovo habitat, ma attenzione fate questa operazione lasciando la luce spenta.così si sentiranno protetti.
dopo 6 ore accendete la luce e dopo un'ora date un pizzico di mangime specifico per la qualità di pesce scelto.

non ho parlato di riscaldatori in quanto con i pesci rossi non occorre.
per qualità come gli oranda si!

*********************************************************
quando sono nata in casa avevamo un acquario di pesci tropicali.
ora mio padre, stanco di curarlo, ha deciso di toglierlo.
ha aspettato che tutti i pesciolini morissero di vecchiaia non li ha mica uccisi eh!!!

ora vivendo per conto mio mi sono accorta di quanto quel micro mondo mi mancasse parecchio.
ieri l'acquisto.
piccolo, poco ingombrante, ma sufficiente per due pesciolini rossi.
li ho voluti di una qualità particolare, che ho sempre desiderato ma che non potevo mettere insieme ai miei tropicali.

ho scelto gli ORANDA.
sono goffi a causa della selezione dell'uomo che li ha creati con tante pinne ed un corpo tozzo tozzo.
la tigre li adora, strano di solito questa razza non piace mai a nessuno, meglio così!

a lui stò insegnando tutte le cure che conosco per far si che i nostri piccolini crescano sani, forti e senza stress.

mi sento ora come si sentiva il mio papà.
con calma ed amore mi insegnava a prendermi cura dei pesci e da lì è scattato l'amore per tutti gli animali.
ho voluto un acquario ora perchè un giorno vorrò dei bambini sperando che quello che io ho imparato riuscirò a trasmetterglielo.
le prove tecniche con la tigre sono ottime direi, il bambino per ora è lui :)

l'unica cosa che raccomando è questa:
se decidete di avere dei pesci accertatevi che il posto dove volete metterli sia senza rumori,senza luce diretta sul vetro ma soprattutto...che abbiano taaaaaaaaaaanto spazio!!!!
fateli sentire come se avessero una grande casa ok?
un no deciso alle bocce rotonde!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!per loro sono solo una tortura!

se vi assentate da casa per vacanze, per lavoro o semplicemente per un week end ricordo che esistono dei distributori di mangime programmabili e timer per accendere e spengere la luce.
meglio sarebbe avere un caro amico che può occuparsene e con le adeguate conoscenze.

per ora non ho inserito piante, devo trovarne alcune qualità che resistano ai miei due terremoti! tendono infatti a nutrirsi anche di vegetali(ci piaccioni i pesci vegetariani!!!!)
ne voglio inserire un tipo che loro potranno sbranare, ma anche qualcuno a scopo decorativo!!!

appena saranno a loro agio farò delle foto più belle,
per ora sono in stato di adattamento...sssssh non disturbiamo!
Stampa il post

3 commenti:

Elisa ha detto...

Che pazienza che hai!!!
E' bellissimo avere l'aquario in casa, fa molto effetto ma io non ho molta pazienza per queste cose...e poi mi affeziono molto agli animali!!
Da piccola avevo 2 pesciolini e quando sono morti ci sono stata malissimo, poi ho comprato la tartaruga piccolina d'acqua, poi mi è morta dopo 2 anni e non ti dico...quanti pianti!!!
E' molto bello ti ripeto...complimenti!!!

Lo ha detto...

una volta il galletto aveva l'acquario e devo dire che non avrei mai immaginato quanto potesse essere affascinante...tu poi lo curi con attenzione e passione...sarà bellissimo :)

luby ha detto...

elisa*
anche io ho avuto tanti animali:criceti, uccellini,pesci, tartarughe, persino le gazze ladre giapponesi!
alcuni hanno vita breve altri,come le tartarughine acquatiche, lungha.le mie hanno raggiunto i 15 anni con peso di circa un kg!non rimangono mica piccine!!!e ci vuole un terrario apposito.
ora vivono in un laghetto artificiale.
non è facile e ci vuole taaanta pazienza.
astenersi dagli acquisti se non si conosce a menadito come si curano!!!!farsi aiutare da un esperto.
anche io piango tanto :(
baci

lo*
sono felice di sapere che il galletto ama i pesciolini:)
hai detto la parola magica!amore e passione :)
un abbraccio

Related Posts with Thumbnails