2 CARIDINA MULTIDENTATA EX.JAPONICA..PER GLI ORANDA UN GAMBERO PER AMICO!


premetto subito, subitissimo che la foto sopra non è farina del mio sacco!
questa sotto si...che schifo vero?
quella sorta di ombra micro a destra tra le fogliette altri non è che il gamberetto che vedete in chiaro sulla foto che ho trovato con google immagini.

non vi lambiccate troppo, tanto sono sicura che solo un estimatore di questo invertebrato riesce a vederlo con un colpo solo oppure...complimenti per la notevole vista da falco :)

fatte le dovute precisazioni inizio:

come già detto è un invertebrato.
cresce dai 4 ai 6 cm.
difficile riconoscerne il sesso, dovrebbe vedersi in base ai puntini lungo il corpo.
se lineari, femmina, se in ordine sparso maschio.
comunque la femmina sarà sempre più grande del maschio, se poi avrà delle uova attaccate per intenderci sotto la pancia..beh! trattasi di una lei!non occorre un genio è?

questo animalino è originario del giappone, vive anche nelle risaie e fiumiciattoli.
per la riproduzione in cattività ci mette un pò, occorrono parecchie accortezze ma con impegno si riesce.
hanno bisogno di folta vegetazione dove nascondersi.
sostanzialmente si muovono di notte.
cibandosi di micro alghette, resti di cibo, bisognini di pesce e se accade anche di pesci morti, sono considerati ottimi pulitori!
sono velocissimissimi, i miei oranda non credo che riusciranno mai a mangiarli!!!
mutano la corazza, ma non sò in che periodo :(
invecchiando tendono a prendere una colorazione arancio/rossiccia.
la vita media è di circa 2-3 anni.
tra i loro acerrimi nemici pesci abbiamo:
scalari e botia...insomma sono i soliti dispettosi loro!

tirando le somme...
a me piacciono tantissimo, sono veramente ottimi pulitori.
costano un tantino cari rapportati alla lora esigua lunghezza di acquisto( circa € 3.00 più o meno)
ma vale la pena averli, e in almeno 2-3 esemplari.
attenzione quando si sifona il fondo!!!sono così trasparenti che potrebbero fare una finaccia.
la convivenza con i pesci oranda è fattibile SOLO se fornite dei rifugi con sassi,o folte piante.
^_^


una precisazione:
viene chiamata dal 2006 caridina multidentata:prima "japonica".
la prima volta ne ha parlato un naturalista, fotografo:Takashi Amano.
sono quindi considerate una "novità" nel mondo acquariofilo.
Stampa il post

2 commenti:

Lo ha detto...

ma che bello il micro cosmo oranda diventa sempre più ricco e vario...carinissimi i gamberetti :)

luby ha detto...

ricordiamoci di inserire anche delle piantine dove possono crearsi una tana.
bastano dei sassi a creare una piccolissima grotta, della vegetazione fitta, o più radici accavallate!

lo*si sono bellissimi :D

Related Posts with Thumbnails