30 VISCIOLE,MARASCHINE,AMARENE SOTTO ZUCCHERO, voi come le chiamate?



io le ho sempre chiamate visciole ma poi crescendo ho scoperto che molti danno loro altri nomi.

ora a me non mi crea il problema chiamarle in un altro modo!
l'importante per me è...la loro bontà!
sono buonissime!

la ricetta?
non c'è proprio una ricetta,basta depicciolarle,inserirle in un vaso di vetro,riempire al massimo di zucchero semolato e mettere al sole per 40 giorni.

ogni tanto rigirare il vaso.

dopo possiamo papparcele,ma a me piace gustarle in autunno ed inverno perchè mi ricordano la primavera passata.

poi dato che sono alcoliche(è lo zucchero che le fà diventare così) mi scaldano corpo e cuore :)
se ben conservate si mantengono fino a tre anni!

bisogna avere un albero della famiglia dei ciliegi acidi.
vengono raccolte a fine giugno, inizi luglio.
i frutti sono piccolini,un pò amarognoli,ma gradevoli.
Stampa il post

30 commenti:

stefania.confidential ha detto...

Non le ho mai prepararte in questo modo, quest'anno le provo...poi quest' inverno ti dico, ok ciao un abbraccio e grazie per questa lecornia !!

speedy70 ha detto...

Grazie cara per questa ricetta! La farò di sicuro, un abbraccio!!!

UnaZebrApois ha detto...

Io le chiamo BUONISSIME!!!Solo che a casa mia appena arrivano già finiscono...nel mio pancino!Mi sa che in barattolo non ci arriveranno mai!

Manu ha detto...

Wow, io non ho mai visto una cosa così!!!Le chiamo come vuoi tu, basta che passi un vasetto!!!Che bella idea!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

mmmmmmm interessante.. quando avrò due ciliege in più mi farò un vasetto grazie luby
kiss
Pina

Emotionally ha detto...

Oddio non le avevo mai mangiate così....quest'anno provo di sicuro...saranno buonissime... ^^
Complimenti per il blog

chabb ha detto...

Non le ho mai fatte ma le mangerei molto volentieri!!

Ambra ha detto...

Ma che belle levoglio anch'io!!!!Potrei provare...Bacio

Lo ha detto...

io non ho un albero in famiglia di questo tipo e non potrò depicciolare...tristezza! un bacione

Federica ha detto...

Il nome poco importa! Visciole, marasche o amarene restano sempre una golosità da leccarsi i baffi. Ciao, buona giornata

luby ha detto...

wow!!!
non pensavo che avrebbero avuto tutto questo successo!
io ho postato tanto per!

lo consideravo un post stupido invece mi ritrovo una schiera di ammiratrici!
barattolo-ciliegine-zucchero-sole

che dire?
ragazze fatele perchè il liquido che si crea è nettare!
si può servire anche in bicchierini tipo grappino e le ciliegine diventano fantastiche,sia sul gelato che natur!
grazie a tutte,di cuore

Edera ha detto...

Io in giardino ho tre di quei ciliegi...e mio nonnno mi ha insegnatoa prepararle come dici tu.
Sono buonissime! A me piacciono anche appena colte, anche se sono aspre sono buone.
Grazie per il link al mio blog...adesso ti linko anche io.
Un bacio!

Mobu ha detto...

OOOOhhhhhh
HO TROVATO LE PALLINEEE DA TIRARE!!!!
eheheh
:)))))
NE PRENDO QUALCHE DOZZINA DI BARATTOLI
ciau
Mobu

romana ha detto...

E prima volta che vedo coservare cigliegie cosi...buoni!Almeno sei aposto per inverno,no?Buona giornata Romana

viola ha detto...

Mi sembra un'idea meravigliosa, voglio farla assolutamente perchè non richiede un gran lavoro come di solito succede con la frutta da conservare....
C'è un unico problema: qui il sole non si vede da un bel pezzo e chissà se tornerà!
Va bene anche se si mettono vicino ad un termosifone?
Mi sa che tra un pò lo riaccendo!
Comunque appena torna il sole le faccio...
Geniale!
Grazie
PS:ma per quanto tempo si possono tenere nei vasi di vetro?

Mariana ha detto...

Felicitări pentru frumosul si gustosul tau blog!

luby ha detto...

viola*
NO termosifone!!!!
SI al sole,sole,sole!!!
e barattoli trasparenti.
come scritto si mantengono fino a tre anni nello sciroppo alcolico che si crea!
lo sciroppo si può bere così com'è,può essere utilizzato diluito come bagna per dolci, si può utilizzare per creare delle gelatine.
a voi la fantasia.
le visciole si mangiano così come sono o utilizzate nei dolci, sui gelati!

mariana*benvenuta! grazie per i complimenti!
:)

Michele ha detto...

Se le visciole le mangi abbastanza asciutte (capisco che è un sacrificio) e conservi il liquido, puoi fare un ottimo liquore che io chiamo cherry. 1 litro di alcool a 95°, 1,6 litri di sugo di visciole avanzato, 400 gr. di zucchero, qualche chiodo di garofano (3-4) . Chiudere, agitare e lasciar riposare. Ottimo liquore da dessert finepasto.

luby ha detto...

Michele* gia' sono belle alcoliche cosi' per me, figuriamoci aggiungendo l alcool :D
Ma la prossima volta giuro che mi sforzo a far avanzare il liquido per creare lo cherry home made!!!!
Grazie mille della ricetta!!!!!

Anonimo ha detto...

specialmente d'inverno quando fa molto freddo sono meravigliose comunque visciole marasche e amarene sono diverse tra loro sono tre varietà di ciliegio acido ma tutte buonissime

Anonimo ha detto...

specialmente d'inverno quando fa molto freddo sono meravigliose comunque visciole marasche e amarene sono diverse tra loro sono tre varietà di ciliegio acido ma tutte buonissime

Anonimo ha detto...

specialmente d'inverno quando fa molto freddo sono meravigliose comunque visciole marasche e amarene sono diverse tra loro sono tre varietà di ciliegio acido ma tutte buonissime

Anonimo ha detto...

specialmente d'inverno quando fa molto freddo sono meravigliose comunque visciole marasche e amarene sono diverse tra loro sono tre varietà di ciliegio acido ma tutte buonissime

Anonimo ha detto...

cmq non sono ciliegie, anche se appartengono alla stessa famiglia, sono più vicine alle amarene ma la cosa più importante è che si tratta di frutti selvatici, spesso si usano come portainnesto per le ciliegie o le amarene coltivate...

Anonimo ha detto...

ho fatto come dici tu ma le visciole sono fuori dal liquido e il sapore non e buono dove ho sbagliato? puo essere pericoloso?

luby ha detto...

Ciao Anonimo,
credo che l errore sia stato quello di mettere poco zucchero.
Deve ricoprire benissimo le visciole, dopo qualche giorno devi girare il barattolo, lo zucchero si sara' gia' un poco sciolto.
E girare abbastanza spesso in modo che lo sciroppo alcolico di zucchero impregni i frutti.
Ovvio che vanno fatte al sole fortissimo dell estate.
Potresti anche averle fatte bene e semplicemente il sapore a te non piace.
Oppure e' il frutto che non era maturo per essere messo sotto zucchero.
Quando apri il barattolo deve avere odore forte alcolico ciliegioso.
Tipo mon chèrie :)
Se ne mangi troppe il rischio è che ti prendi una mezza sbornia ;)

Anonimo ha detto...

Ma i noccioli ??? Vanno tolti??? E cosa intendi per "se conservate bene" ?? Al buio dopo tuto il sole??

luby ha detto...

I noccioli si tolgono quando le mangi,tipo le olive con il nocciolo.
Una volta pronte basta tenere i barattoli in un pensile,come terresti la nutella :)

Anonimo ha detto...

La ricetta sarebbe stata migliore se completa della giusta quantità zucchero / marasche.come mi regolo? Tanto zucchero versato a strati alterni con marasche o solo nella parte superiore? Bah mi tocca fare a caso.....

luby ha detto...

Anonimo* avrei preferito chiamarti per nome, per educazione....
Comunque:
Non c é e non ci sará mai una ricetta precisa con i pesi.
Questo perché, semplicemente, devi solo prendere un barattolo di vetro, mettere dentro le amarene senza picciolo e poi inserire lo zucchero a coprirle interamente.
Ti consiglio di riguardarti le mie foto, non è difficile.
Una volta che il barattolo é pieno, chiudi, metti a sole pieno.
Quando non vedi più lo zucchero mettere in dispensa.
Ripeto che nn posso dare dei pesi precisi.
Bastano solo due ingredienti: Amarene e zucchero.
Riempi di amarene e riempi di tutto lo zucchero che entra.
Stop.
Ciao da luby

Related Posts with Thumbnails