3 MANGIATOIA IN LEGNO A CASETTA:cura e manutenzione


una mangiatoia in legno,questo è un regalo ricevuto da poco e graditissimo!!!!
essendo arrivata rustica,senza protezioni ho provveduto subito a spennellarla con...
L'OLIO DI LINO COTTO.
è un olio dalla consistenza mielosa.
per un litro di questo prodotto NON TOSSICO per noi e per i pennuti,si spendono circa €10,00. si compera in ferramenta o in negozi per arte.
basta spennellare tutta la superficie ed avrete il legno protetto dalle intemperie.
consiglio una spennellata,nel periodo invernale,almeno una volta al mese o due.
così la vostra mangiatoia e/o nidi in legno avranno una vita molto più lunga.

un falegname,riccardo,mi ha omaggiato di cotanta bellezza e questo post nasce,non solo per farvi vedere come deve essere fatta una mangiatoia perfetta,ma anche per ringraziarlo di cuore.

ora ditemi...non è fantastica?????

agli anelli va attaccata una catenella per appenderla,se occorre.
dentro o inseriamo una ciotolina bassa per mettere semi o tortini di grasso oppure mettiamo una protezione arrangiandosi con qualcosa in casa,questo per evitare che il fondo della mangiatoia si sporchi e perchè sia più facile pulirla.
vi ricordo che eventuali ciotoline ogni tanto vanno pulite e disinfettate con dell'alcool.
mi è arrivata ormai a fine stagione delle mangiatoia,a febbraio infatti bisogna toglierle,ma verrà utilizzata il prossimo anno,inverno 2011/2012.
per ora passo l'olio di lino cotto e passo il tempo a guardarla sorridendo di felicità!!!!
Stampa il post

3 commenti:

erbaviola ha detto...

ma.. ma...ma... è MERAVIGLIOSAAA!!!!!

bellissima, complimenti!

semola ha detto...

Bellissima, la mia era di un legno a strati e nonostante l'olio si è disfatta.... ma non demordo.

luby ha detto...

erbaviola*grazie,ma l'arteficie è un falegname dalle mani d'oro che ha deciso di farmene dono!
;)

semola*mai demordere!!!!
e poi tutto ha una sua durata.
a me credo che durerà parecchio anche perchè il mio terrazzo è coperto quindi la mangiatoia di pioggia ne vedrà proprio poca,in compenso però prenderà comunque freddo ed umidità.
cercherò di essere costante nelle spennellature di olio di lino cotto.

Related Posts with Thumbnails